I trucioli di Gualtiero Marchesi realizzati da Carla Latini

Gualtiero Marchesi, lo chef italiano più famoso del mondo ,
“padre” dell’innovazione della cucina italiana, Ambassador dell’EXPO 2015 ha
scelto Carla Latini per realizzare un formato particolare di pasta e realizzare
un nuovo piatto per la manifestazione mondiale di Milano.

Il Maestro per i suoi Trucioli ha preso spunto
dall’amico Maurizio Riva, imprenditore del legno, e sono nate così delle
conchiglie incompiute, ispirate agli scarti del legno,  una pasta non troppo ruvida, trafilata a
bronzo e fatta con una miscela di antiche varietà di semola di grano duro
italiano

La ricetta de 
I
Trucioli
di Marchesi allo
zafferano
Ingredienti per 4 persone: gr 320 di trucioli
, gr 80 di
burro, 
gr 1 di zafferano in stigmi, qualche goccia di limone, gr 20 di riso
crunchy nero, sale fino

Preparazione:
 Mettere lo zafferano in infusione in poca acqua calda
per 20 minuti.
Sciogliere il burro in una casseruola a fuoco basso per evitare
che sfrigoli, stemperarvi gli stigmi di zafferano, aggiungere alcune gocce di
limone, aggiustare di sale ed emulsionare con poca acqua, tenere in caldo. 
Cuocere i
trucioli di pasta in abbondante acqua salata fino a cottura, scolare, condire
con la salsa allo zafferano, impiattare preferibilmentesu un piatto nero,
cospargere con i chicchi di riso crunchy nero e servire. 

Livia Elena Laurentino

Condividi su:

Sezione: