LE SFRAPPOLE di CASA di NERIA

Dolce tipico del Carnevale, le “sfrappole”, così vengono chiamate a Bologna, in questo periodo si possono acquistare da tutti i fornai e pasticceri della città. Questa è la ricetta della mia famiglia … pochissimi ingredienti, croccanti, aromatiche, davvero buonissime.

LE SFRAPPOLE di CASA MIA

Ingredienti per 8 persone ( 3 vassoi ) gr 450 di farina Manitoba, 3 uova medie, 3 cucchiai di zucchero semolato, 3 cucchiai di olio di girasole, 2 cucchiai di aceto di mele, 1 cucchiaio di liquore all’anice, scorza grattugiata di limone, 1 pizzico di sale, olio di arachide per friggere, zucchero a velo vanigliato

Versare sul tagliere la farina, unire le uova, l’aceto, il liquore, l’olio, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e il pizzico di sale. Impastare molto bene fino ad avere un composto omogeneo, morbido ed elastico. Fare riposare l’impasto qualche ora nel frigorifero.

Infarinare bene la spianatoia e tirare la sfoglia o con il mattarello o con la macchinetta sfogliatrice, comunque deve essere una sfoglia molto molto sottile; ricavare poi dalla sfoglia dei rettangoli larghi 5 cm e lunghi 10 cm.
Scaldare in un tegame capiente l’olio di semi di arachide, immergere pochi rettangoli di sfoglia alla volta, friggere le sfrappole muovendole e con un forchettone ripiegare morbidamente un lembo sull’altro così prenderanno la forma di nastro; scolare con il ragno da cucina quando le sfrappole saranno ben dorate, lasciarle sgocciolare su carta assorbente.

Servirle cosparse con abbondante zucchero a velo

Un calice di dolce e suadente vino La Talandina Albana Spumante Dolce Doc Azienda vitivinicola Celli Bertinoro dorato, lucente, dai profumi di fiori, frutta matura e candita sarà perfetto per gustare le LE SFRAPPOLE di CASA MIA .
Temperatura di servizio 6 – 8.

Buon lavoro e buon Carnevale !   Neria Rondelli

Condividi su:

Sezione: