Le Gustosità di Neria – La mia Tenerina …

Che
freddo! La bufera di neve ha imperversato un po’ in tutta Italia.Certo non si può uscire di casa neppure
per una passeggiata. Che fare per consolarci? Una bella torta, semplice,
facilssima da preparare, fragrante, profumata …La Torta Tenerina: dieci minuti per prepararla, venti
minuti in forno ed eccola pronta.
La Torta Tenerina è la tipica torta di Ferrara, dalla
forma arrotondata, viene chiamata anche Torta
Regina del Montenegro
o Montenegrina
Per chi è un po’ curioso ecco la storia…
La ricetta risale al
1900 e fu preparata in onore di Elena Petrovich del Montenegro,sposa del Re
d’Italia Vittorio Emanuele III. I ferraresi la chiamano anche Torta
Tacolenta
per la sua tipica consistenza, fragrante e croccante
all’esterno mentre l’interno è quasi liquido che si scioglie in bocca. Per
ottenere tutto questo bisogna seguire bene la cottura. La torta si deve
togliere dal forno appena in  superficie
si formano tante piccole screpolature. 
Consiglio di gustarla ancora tiepida con
un calice fresco  di ottimo Barolo
Chinato
.
RICETTA: La mia Tenerina 
200 gr di
cioccolato fondente , 100 gr zucchero, 100 gr burro, 3 uova, 2 cucchiai di
farina, 1 cucchiaio colmo di crema di nocciole, un pizzico di sale
Sciogliere
a bagnomaria il cioccolato con il burro.Togliere dal fuoco ed aggiungere a
piacere un grosso cucchiaio di crema di nocciole.
Mescolare molto bene i 3 rossi d’ uovo; aggiungere la farina , mescolare,
poi  il cioccolato ed il burrosciolti
precedentemente ed intiepiditi. Montare a neve gli albumi con un pizzico di
sale ed aggiungerli dolcemente , mescolando dal bassa verso l’alto, alla crema.
Foderare con carta forno una pirofila del diametro di 20 cm. Infornare a 180 gradi
per 20 minuti circa in forno preriscaldato. Quando la torta è tiepida
spolverizzare con zucchero a velo.
Neria Rondelli

Condividi su:

Sezione: